Indice

Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

L’utilizzo degli ombretti rappresenta uno dei modi più creativi per truccarsi. La vasta scelta di colori a disposizione può rendere difficile la decisione su quali utilizzare. Sebbene non esistano regole rigide, ci sono alcuni colori di ombretti da scegliere ed altri da evitare in base alle tue caratteristiche personali.

Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

L’obiettivo di questo articolo è aiutare a rispondere alla domanda: “Come scegliere i colori degli ombretti che mi valorizzino al meglio?”

Una volta compresi questi consigli, sarà possibile individuare le tonalità adatte a te e combinare i colori per ottenere un look favoloso.

Continua a leggere per scoprire quali sono i colori perfetti per te.

Come scegliere i colori che si adattano meglio ai tuoi occhi

Per scegliere i colori dell’ombretto che si adattano meglio ai tuoi occhi, si può fare riferimento alla ruota dei colori. Questa guida ci aiuta a individuare le sfumature complementari (opposte al colore degli occhi) e le sfumature monocromatiche (tonalità simili al colore degli occhi, ma in una tonalità diversa).

Le sfumature complementari sono particolarmente adatte per far risaltare il colore degli occhi, mentre le sfumature monocromatiche sono ottime per valorizzarli e farli sembrare più belli.

Con l’utilizzo della ruota dei colori, è possibile creare combinazioni di colori dell’ombretto adatte a ogni tipo di occhi, evitando così gli errori più comuni.

RUOTA DEI COLORI

Come scegleire i colori dellombretto ruota dei colori Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Per scegliere i colori degli ombretti che valorizzano i tuoi occhi, puoi fare riferimento alla ruota dei colori. Questo strumento ti guiderà verso le sfumature complementari (cioè i colori opposti al tuo colore di occhi) e le sfumature monocromatiche (cioè gli stessi colori dei tuoi occhi ma in tonalità diverse).

Le sfumature complementari faranno risaltare il tuo colore di occhi, mentre le sfumature monocromatiche valorizzeranno il tuo sguardo. Una volta che hai capito come scegliere i colori degli ombretti giusti, potrai creare delle combinazioni di colori e scegliere l’ombretto perfetto per sentirti al meglio con te stessa.

La ruota dei colori è un utile strumento che organizza i colori in modo circolare, mostrando i colori primari (rosso, giallo e blu), i colori secondari (ottenuti dalla combinazione di quelli primari) e i colori terziari (che si trovano tra i colori secondari).

La ruota dei colori ti aiuterà a individuare i colori complementari ai tuoi occhi. Ad esempio, se hai gli occhi blu, puoi notare che il colore arancione è il complementare. Gli ombretti arancioni faranno risaltare i tuoi occhi blu.

Per le sfumature monocromatiche, dovresti scegliere solo ombretti della stessa tonalità del tuo colore di occhi, ma in gradazioni diverse.

In questo modo, è possibile selezionare i colori degli ombretti che meglio si abbinano al colore degli occhi, senza rischiare di sbagliare. Seguendo questo metodo non ci saranno più errori di trucco! Continua a leggere per vedere esempi pratici.

Ecco come scegliere i colori dell’ombretto per gli occhi marroni.

Ombretto marrone occhi marroni Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Anche se il marrone non è presente sulla ruota dei colori, la scelta degli ombretti per questo colore di occhi è abbastanza facile. Il marrone è un colore neutro, il che significa che puoi scegliere molte sfumature di ombretti che si adatteranno bene ai tuoi occhi.

Le tonalità neutre come bronzo, oro e marrone sono ottime opzioni, e potresti scegliere le tonalità in base alla tua carnagione.

Ombretto dorato occhi marroni Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Per gli occhi marroni con sfumature rossastre, puoi optare per gli ombretti verdi (poiché rosso e verde sono colori complementari).

Per gli occhi marroni con sfumature dorate o gialle, puoi scegliere gli ombretti viola (poiché viola e giallo sono colori complementari).

Ombretto viola occhi marroni Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Come scegliere i colori dell’ombretto per gli occhi azzurri

Ombretto pesca occhi verdi Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Per mettere in risalto gli occhi azzurri, è consigliabile scegliere ombretti con tonalità arancioni, in quanto l’arancione è situato sul lato opposto del blu sulla ruota dei colori. Si possono utilizzare sfumature pesca, marroni intensi, terracotta, rame e bronzo.

Puoi anche utilizzare altre tonalità di blu rispetto a quella dei tuoi occhi, per un look monocromatico.

Ombretto celeste occhi celesti Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Come scegliere i colori dell’ombretto per occhi verdi

Ombretto rosso verde occhi verdi Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Per scegliere i colori dell’ombretto per gli occhi verdi, osserva la ruota dei colori e nota che il rosso si trova direttamente sul lato opposto del verde.

Ombretto bronzo occhi verdi Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Per far risaltare gli occhi verdi, scegli i colori dell’ombretto con sfumature rossastre come bronzo, bruno-rossastro, marrone, mogano e viola.

Ombretto viola occhi verdi Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Se vuoi un aspetto più delicato, puoi utilizzare gli ombretti rosa, che sono nella famiglia del rosso.

Anche in questo caso puoi utilizzare altre tonalità di verde rispetto a quella dei tuoi occhi, per un look monocromatico.

Ombretto verde occhi verdi Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Come scegliere i colori dell’ombretto per gli occhi color nocciola

Ombretto viola occhi nocciola Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Gli occhi nocciola sono una combinazione di tonalità sia verdi che marroni. Se la tonalità marrone è più prominente, opta per i colori dell’ombretto che completano gli occhi marroni.

Se al contrario è la tonalità verde è più evidente, scegli i colori dell’ombretto che completano gli occhi verdi. Puoi anche decidere tu stesso quale tonalità vuoi accentuare e scegliere i colori dell’ombretto di conseguenza.

Ombretto celeste occhi nocciola Come scegliere gli ombretti in base al colore di occhi e pelle

Essendo i tuoi occhi unici, puoi scegliere liberamente quale effetto vuoi ottenere e sperimentare con colori diversi per cambiare l’aspetto dei tuoi occhi come un unicorno magico.

Scegliere i colori dell’ombretto in base al tono della tua pelle

Scegliere i colori degli ombretti in base al tono della pelle è meno prioritario rispetto alla scelta fatta in base al colore degli occhi. Dopo aver selezionato le sfumature più adatte al colore degli occhi, puoi decidere tra quelle in base al tono della tua pelle. Potrebbe non essere necessario questo passaggio perché hai già scelto i colori più complementari.

  • Carnagione olivastra: la pelle olivastra ha sfumature gialle e verdi/grigie. Solitamente, le persone con carnagione olivastra hanno un colorito medio o scuro.
  • Tonalità della pelle chiara: le carnagioni più chiare hanno tonalità fredde, mentre quelle ancora più chiare possono avere sfumature fredde, calde o neutre.
  • Tonalità della pelle media: la pelle media comprende un’ampia gamma di tonalità, dal medio-chiaro all’abbronzatura e alla pelle olivastra.
  • Tonalità della pelle scura/profonda le tonalità più scure della gamma includono le carnagioni scure e profonde.

Carnagioni olivastre


Le carnagioni olivastre sono molto versatili nel make-up e possono optare per colori tenui o audaci e ricchi.

I marroni dorati migliorano il colore naturale della pelle, mentre i colori intensi come il verde, il blu reale, la prugna e l’arancione fanno risaltare la carnagione.

Tonalità della pelle chiare/chiare


Per scegliere i colori dell’ombretto perfetti per le carnagioni più chiare, è importante evitare i colori troppo scuri e luminosi.

Le tonalità chiare di oro, bronzo, tortora, oro rosa e champagne sono ideali, così come le sfumature morbide di verde e prugna. Le finiture luccicanti aiutano ad ammorbidire l’aspetto degli occhi e a rendere i colori meno duri.

Tonalità della pelle medie


Le carnagioni medie possono sperimentare molti colori, purché non siano troppo chiari o troppo scuri.

Le tonalità calde di bronzo, rame, oro e miele sono perfette per le pelli medie. I toni più ricchi come il blu si adattano bene alle carnagioni medie più calde, mentre le sfumature di grigio e lavanda sono ideali per quelle più fredde.

Tonalità della pelle scure


Per le carnagioni più scure, i colori ricchi e audaci sono i migliori, mentre si dovrebbero evitare i colori pallidi e cinerei.

Le tonalità calde di oro e bordeaux sono perfette per un look più discreto, mentre i colori vivaci come il blu brillante e il viola sono ideali per un look audace. I colori dell’ombretto vibranti risaltano perfettamente sulle carnagioni scure e profonde.

Come scegliere le combinazioni di colori per l’ombretto

Dopo aver capito come scegliere i colori dell’ombretto adatti ai tuoi occhi, è il momento di imparare come mettere tutto insieme per creare un look completo.

Per un’applicazione veloce ed efficace, scegli una tonalità neutra media e applicala su tutto il coperchio fino alla piega. Non dimenticare di usare un primer per gli occhi per evitare che l’ombretto si sbiadisca o svanisca nel corso della giornata.

Per la maggior parte dei look, si consiglia di utilizzare più ombretti. Generalmente tre ombretti sono sufficienti. Ma come scegliere le giuste combinazioni di colore? Ecco i passaggi da seguire:

Scegli una tonalità di base

Inizia con un ombretto opaco neutro che si avvicina al colore della tua carnagione, non più di due tonalità più chiare. Applicalo come base per gli altri ombretti.

Scopo della tonalità di base: uniformare il tono delle palpebre e aiutare gli altri ombretti a fondersi bene.

Utilizza una combinazione di tonalità chiare, medie e scure per creare dimensione e una transizione fluida tra le diverse sfumature

Seleziona tre tonalità dalla tua tavolozza, usando la tonalità di base come tonalità chiara, se lo desideri.

La tonalità chiara deve essere applicata sulle palpebre e all’interno dell’occhio per mettere in risalto lo sguardo. La tonalità media, che va dalla tonalità chiara alla tonalità scura, deve essere applicata nella piega, in modo da creare una transizione graduale tra le diverse sfumature. Se hai le palpebre incappucciate, continua ad applicare la tonalità media sopra la piega per renderla visibile di fronte a uno specchio.

La tonalità scura, invece, aggiunge definizione e deve essere applicata all’esterno dell’occhio, in un triangolo verso l’esterno e verso l’alto.

Puoi anche utilizzare questa tonalità per delineare gli occhi con un pennello per eyeliner angolato, se desideri un effetto meno drammatico.

Matte e shimmer

Per una finitura sofisticata, mescola ombretti opachi e quelli shimmer. Le tonalità scintillanti aiutano a mettere in risalto gli occhi, mentre quelle opache ne definiscono la forma.

Prova ad utilizzare un ombretto shimmer sulle palpebre per rendere gli occhi più grandi e un ombretto opaco nella piega per creare una transizione graduale. Se preferisci le tonalità opache, non c’è problema, ma se ami gli effetti scintillanti, assicurati di mescolarli con quelli opachi per un risultato elegante e raffinato.

Includi una tonalità neutra

Quando utilizzi tonalità vivaci e colorate, è importante anche includere una tonalità neutra. L’uso di una tonalità neutra insieme a colori più vivaci aiuta a equilibrare l’aspetto generale e renderlo più portabile e meno esagerato.

Ombretti nude e neutri

La popolarità degli ombretti neutri e nude deriva dal fatto che queste tonalità si adattano bene a quasi tutte le carnagioni e sono essenziali nella scelta di una tavolozza di ombretti.

Sebbene sia importante scegliere le tonalità giuste, gli ombretti nude e neutri sono imprescindibili in qualsiasi collezione di trucchi. Sono ideali per creare look occhi semplici ed eleganti, ma anche per ombretti classici e intramontabili.

Una domanda comune è se ci sia una differenza tra gli ombretti “Neutral” e “Nude”. Molte donne credono che siano la stessa cosa, ma in realtà gli ombretti nude sono colori che si trovano naturalmente nei toni della pelle come beige, marrone, abbronzature e ossa. Gli ombretti neutri, invece, sono colori più complessi con diverse tonalità sottostanti che cambiano a seconda della luce. Alcuni esempi di ombretti neutri sono il grigio, il beige, il tortora, il crema, il marrone, il nero e il bianco.

Per scegliere le tonalità di ombretti neutri e nude corrette, una guida generale è quella di optare per colori che siano circa due tonalità più chiare o più scure rispetto al colore naturale delle palpebre. Ecco alcuni suggerimenti extra per ogni tipo di carnagione:

  • Carnagione chiara: i colori nude come il beige rosato, il tortora, l’oro rosa e lo champagne sono ottimi per le carnagioni più chiare. Anche le sfumature più morbide di oro e bronzo sono ottime opzioni.
  • Carnagione media/olivastra: le tonalità più calde come i marroni dorati, il rame, il bronzo, il miele e i colori pesca avranno un aspetto migliore su queste carnagioni.
  • Carnagione scura: opta per ombretti dai colori più profondi come le sfumature di oro caldo e bronzo, e anche le sfumature di bordeaux saranno perfette come colori neutri su carnagioni più scure.

Ad esempio, se l’ombretto viola è la tua scelta, assicurati di includere anche un rosa tenue, crema o grigio.

Seguendo queste linee guida, sarai sempre in grado di scegliere combinazioni di colori di ombretti che ti stanno bene!

Guarda anche gli ombretti e le palette occhi migliori a Aprile 2024.

Fonte immagini:

Depositphotos

Condividi questo articolo su:

Correlati

Leggi Anche

Altri Argomenti

I migliori Trucchi & prodotti Beauty a Aprile 2024